Quel profumo di Sicilia che inebria i sensi

Postato il: 2015-04-14 18:31:09 ; Letto: 729 volte

Prendersi cura delle piante di agrumi con semplici accorgimenti

 

La coltivazione degli agrumi è tipica della nostra penisola e la sua diffusione è sempre più ampia grazie al suo sfruttamento su larga scala, per fini produttivi, o per coltivazione privata, in vaso o a terra, per fini ornamentali.

 

La coltivazione degli agrumi in giardini, terrazzi o spazi domestici, oltre che permettere di gustare i preziosi frutti di questa specie, consente anche di avere ombra durante le giornate estive e una fragranza diffusa per tutto l’ambiente.

 

Trattasi però di una specie molto delicata che necessita di cure e attenzioni al fine di avere piante sane e resistenti alle intemperie e una produzione costante e qualitativamente gradevole di frutti.

 

In quest’ottica una buona concimazione è fondamentale. Le piante lasciate crescere e fruttificare spontaneamente sono in grado di svilupparsi e dare frutti, ma la loro qualità e la resistenza globale delle stesse potrebbero non essere ottimali e andare incontro a un più rapido deperimento.

 

La concimazione degli agrumi va effettuata tenendo conto del tipo di specie da coltivare, del terreno e dello stadio di sviluppo della pianta. Come per le altre piante, la concimazione degli agrumi segue diverse fasi in base al periodo in cui viene attuata e si distingue in concimazione di impianto, di formazione e di produzione. La prima andrà effettuata prima della messa a dimora della pianta, la seconda e la terza durante il periodo vegetativo della pianta in primavera e in autunno. La concimazione deve tenere conto della rigidità del clima, della composizione del terreno e della specie della pianta e in base a questi elementi vanno calibrati i prodotti da utilizzare nelle varie fasi. I concimi per agrumi sono in genere composti da azoto e potassio, elementi fondamentali per lo sviluppo della pianta, e da calcio, ferro, fosforo, che influiscono sulla qualità e generazione dei frutti.

 

Senza addentrarci troppo in profondità sulla trattazione specifica delle fasi di concimazione e sul corretto bilanciamento nel tempo di questi elementi, oltre che sulle diverse tipologie di specie di agrumi, per ottenere una buona concimazione esistono in commercio composti già pronti che contengono al loro interno tutte le sostanze utili allo sviluppo corretto delle piante.

 

Si tratta di composti solidi, granulari, e liquidi da somministrare nelle varie fasi in maniera semplice per chiunque voglia cimentarsi nella coltivazione degli agrumi ornamentali in vaso. Per le piante in vaso ad uso ornamentale è particolarmente indicato il concime granulare, che consente un nutrimento costante nel tempo delle piante e non necessità di ulteriori interventi.

 

Tra i vari prodotti disponibili sul mercato il Concime Agrumi Granulare di Verdevivo, disponibile presso Hortus Hobby in confezioni da 1 kg e 3 kg, è un perfetto mix di concimazione per tutte le specie di limoni e agrumi ornamentali (arance, mandarini, chinotto, bergamotto ecc…). Si tratta di un nutrimento specifico in cui la frazione di azoto a cessione programmata, ottenuta grazie ad una pellicola biodegradabile che ricopre i singoli granuli, assicura una nutrizione costante per circa 4 mesi. Il potassio deriva da nitrato potassico, la fonte più pregiata di questo elemento: il risultato è la sicurezza di non causare bruciature alle piante, dovute ad una cessione troppo veloce dell’azoto o alla presenza di cloro ed altri ioni inquinanti. Un prodotto studiato per garantire una nutrizione costante e bilanciata per oltre 4 mesi, nessun rischio di bruciature anche ad elevate temperature, crescita sana e rigogliosa della vegetazione, fioriture abbondanti e prolungate. Per le piante in vaso o già a dimora in terra, il Concime Agrumi Granulare va somministrato prima della ripresa vegetativa, a febbraio/marzo, ripetendo un secondo intervento a fine settembre. Per le piante in vaso già a dimora, esso va distribuito sulla superficie del terreno ed interrato nei primi centimetri di terra con una lavorazione leggera. Per le piante in vaso all’impianto o al rinvaso, esso va mescolato uniformemente al terreno con un dosaggio di 1 grammo per ogni litro di substrato utilizzato.


Prodotti correlati
Scrivi un commento
Nome


E-mail


Commento Note: HTML non consentito!
Inserisci il codice nel box sottostante:

Invia
Cerca per marca
Pagamenti Accettati:
© 2013 Hortus Service srl, Negozio: via Dante 242, 62010 Morrovalle (MC) - Sede Legale: via San Claudio 117, 62014 Corridonia (MC) - P. Iva 01791140435
N. Iscrizione REA MC 181942 - Capitale sociale € 40.000,00 i.v. - Sito Realizzato dalla Protocolli Creativi